LA CASA DI RIPOSO

Cenni storici


La Casa di Riposo Santo Spirito di Limone Piemonte, chiamata popolarmente "Ospedale", si parla già in documenti risalenti al 1626.
Con Decreto di S.M. Carlo Alberto del 13 agosto 1833, l'amministrazione dell'Ospedale venne affidata alla Congregazione di carità, a cui subentrò nei primi decenni del 1900 l'Ente Comunale di Assistenza fino ad essere trasformato nel 1977 in Casa di Riposo.

Capienza

  • 40 posti letto totali
  • 23 posti letto riservati RSA
  • 10 posti letto riservati RA
  • 7 posti letto riservati RAA

Il fabbricato istituzionale è stato radicalmente ristrutturato e ampliato negli anni 1989-1994, da Don Romano Fiandra (parroco di Limone Piemonte dal 1982 al 2015 attualmente parroco emerito) che si è avvalso anche di contributi e libere oblazioni di limonesi e turisti.
Con D.G.R. 30-25608 del 17.10.1998 la Casa di Riposo venne dichiarata Ente Morale.
Infine con D.G.R. 25.01.2010, n. 40-13126, venne approvato l’ultimo Statuto dell’IPAB da cui, come sopra richiamato, deve la propria origine questa Fondazione.

cropped-Logo_S_spirito_nero300.png

La Casa di Riposo ospita persone anziane, fragili, che non hanno più autonomia per rimanere a casa propria.

Vengono accolte in camere singole o doppie nei vari nuclei secondo le necessità Assistenziali e tenendo in considerazione le loro preferenze. 

 

Elenco dei Presidenti della Fondazione

dal 1945 ad oggi

Luigi Bottero

dal 1945 al 31.08.1980

Giovanni Bellone

dal 01.09.1980 al 20.09.1985

Battista Sonza

dal 21.09.1985 al 26.08.1990

Don Romano Fiandra

dal 20.03.1995 al 17.08.1999

Don Romano Fiandra

dal 18.08.1999 al 10.10.2004

Fedele Gertosio

dal 11.10.2004 al 17.02.2010

Vanna Vellone

dal 18.02.2010 al 29.01.2013

Giovanni Sandri

dal 30.01.2013 al 23.07.2014

Luciano Giordano

dal 24.07.2014 al 30.03.2015

Don Romano Fiandra

dal 31.03.2015 al 07.01.2020

Davide Bosi

dal 08.01.2020 al .........

Orientarsi all'interno della struttura

La Casa è strutturata su 5 piani, nello specifico:
  • Piano terra: hall ingresso, ufficio segreteria, ascensore, scala di accesso ai piani superiori, lavanderia, cucina, spogliatio del personale, depositi, camera mortuaria, magazzini e servizi
  • Piano primo: infermeria, sala da pranzo, cucinino, servizio, cortile interno, sala Tv, n. 3 camere con bagno, ascensori
  • Piano secondo: n. 7 camere con bagno, sala Tv, bagno protetto, tisaneria, magazzino ausili, infermeria, ascensori
  • Piano terzo: n. 6 camere con bagno, bagno assistito, locale per il personale, sala Tv, terrazzo, deposito, infermeria, ascensori, terrazzo
  • Piano quarto: n. 6 camere con bagno, terrazzo
  • Piano quinto: archivio, sala parrucchiera, sala estetista e podologo

Obiettivi principali

1

Garantire una buona qualità di vita attraverso la ricerca del benessere della persona e garantire il rispetto e il soddisfacimento dei bisogni relazionali, di salute e di sicurezza dell’ospite.  

2

Assicurare la qualità dell’assistenza prestata tramite la formazione permanente del personale, al fine di sviluppare le capacità di intervento assistenziale, di lavoro di equipe e di relazione con l’ospite.  

3

Creare spazi e tempi di partecipazione affinché l’ospite sia protagonista.  

4

Adottare un approccio globale alla persona, tramite progetti individuali, per il mantenimento delle capacità psico-fisiche e degli interessi della persona anziana. 

5

Apertura della struttura al territorio diventando erogatore di servizi per l’intera comunità

Per maggiori informazioni